Tecnologia del Sensore

Le tecnologie del sensore Roland svolgono un ruolo fondamentale nei nostri drum kit, garantendo una risposta veloce e permettendo la massima espressività.

Sistema del sensore multi-elemento

I sensori un drum kit elettronico collegano l'interfaccia e i pad alla sorgente sonora. Anche con pad eccellenti, sensazioni esecutive ottimali e una sorgente sonora superiore, il kit non può rispondere fedelmente all'esecuzione del batterista a meno che tutte le informazioni non vengano rilevate in modo accurato e veloce. Le tecnologie del sensore usate nelle nostre V-Drums sono piene di quel know-how che solamente Roland è in grado di sviluppare.

Nuovi sensori multi-elemento che attivano suoni differenti a seconda di dove colpite il tamburo, producendo accuratamente una risposta realistica

Il più recente sistema di sensori multi-elemento Roland, rileva fedelmente e ricrea la posizione del colpo sulla pelle del tamburo, così come le dinamiche dell'esecutore. La combinazione di sorgente sonora, sensazioni esecutive della pelle, e il sistema di sensori digitale vi consentono di notare facilmente la differenza quando colpite aree diverse del tamburo. L'ultimo rullante digitale PD-140DS è equipaggiato con questo nuovo sistema di sensori multi-elemento, offrendo una rilevazione della posizione del corpo incredibilmente precisa e trasparente.

Un trasferimento dei dati ad alta velocità significa disporre di una risposta egualmente veloce.

L'alta velocità di trasferimento dati assicura che il tempo tra il colpo sul tamburo e il suono sia brevissimo. Questa velocità di risposta è un fattore molto importante durante la progettazione di un drum kit che risulti naturale e comodo da suonare. Il più recente TD-50 offre una suonabilità molto superiore, proprio grazie alla risposta praticamente istantanea frutto dalla tecnologia ad alta velocità, che non trovate in alcun altro drum kit elettronico.

Sviluppo del sistema multi-sensore del rullante

Sviluppando le imbottiture del sensore, abbiamo dovuto trovare il materiale della giusta densità, collocato nella posizione ottimale, con la struttura di montaggio più efficace. Solo quando questi elementi si combinano, possiamo massimizzare i vantaggi dell'uso della pelle mesh a tre strati. Raggiungere questo risultato è stato un lungo processo di prove ed errori.

Sensori progettati per tradurre accuratamente una gamma dinamica ampia ed espressiva

Qualsiasi batterista dotato di uno stile esecutivo vivace e dinamico, noterà molto velocemente quando sta suonando un kit con sensori poco precisi. I sensori che abbiamo descritto, usati nelle V-Drums, possono rilevare accuratamente una gamma estremamente ampia di dinamiche esecutive, dal tocco più delicato ai colpi più decisi.

Sensore del cross stick

Le tecnologie dei sensori V-Drums vi permettono di usare le stesse tecniche esecutive che utilizzate su una batteria acustica. Il nostro ultimo rullante digitale PDS-140DS dispone di ben tre sensori del cross-stick, con un sistema elettrostatico capacitivo al di sotto della pelle. Questo significa che ora è possibile suonare un rim shot semplicemente mettendo la mano sulla pelle. Il sensore è persino in grado di rilevare come la bacchetta colpisce il cerchio, modificando il suono conformemente.

AD2009

TD-20 KX

La prima V-Drums concepita per l'utilizzo professionale sul palco. Il kit consente transizioni sonore lineari e dinamiche collegate, per esempio, alla velocità e alla posizione del pedale dell'hi-hat, o alla posizione del colpo sul rullante e sul piatto.

Sensore di movimento dedicato per l'hi-hat

Il VH-13 V-Hi-Hat è dotato di un sensore di movimento avanzato per rilevare se l'hi-hat è aperto o chiuso. Questo sensore rileva la distanza di apertura dell'hi-hat in intervalli di 0,1 mm. Di conseguenza, riproduce fedelmente le transizioni senza soluzioni di continuità che avvengono tra le posizioni aperta, mezza aperta e premuta. Inoltre, rileva anche la velocità con cui viene abbassato il pedale, così che possiate eseguire anche i foot splash.

Piatto

Il nostro più recente V-Cymbal Ride CY-18DR è dotato di un sistema multi-sensore di nuovo sviluppo, che offre un drastico miglioramento delle dinamiche e del rilevamento della posizione del colpo. Un sensore di silenziamento dedicato è collocato attorno all'area centrale, ed è in grado di rilevare se il piatto viene fermato e silenziato anche semplicemente con un dito, così come afferrando il bordo.

Creazione del prototipo della forma del sensore elettrostatico

Sono stati necessari test prolungati per trovare la forma ed il metodo di istallazione migliori per garantire prestazioni e durata ottimali del sensore. Prove ed errori ripetuti sono stati l'unico modo per ottenere il livello di qualità che ci attendiamo dalle nostre V-Drums.

V-Drums 20THMore About Inovations

  • L'Interfaccia

    L'obiettivo è quello di sviluppare pad e pedali che abbiano l'aspetto e il suono della loro controparti acustiche, ma senza il rumore

  • Il Suono

    Utilizzando la tecnologia a modelli fisici per emulare il comportamento dei tamburi acustici, può essere creato un kit dall'espressività superiore.

  • History

    Nel 1997, Roland lanciò la V-Drums TD-10: il primo drum kit elettronico al mondo con pad dotati di pelli mesh. Nei vent'anni successivi, abbiamo continuato ad espandere il potenziale musicale di questa straordinaria famiglia di strumenti.